COME-AFFILARE-UN-COLTELLO

COME AFFILARE UN COLTELLO – il nostro TUTORIAL

Vi segnalo un sistema di affilatura semplice veloce ed economico AFFILA COLTELLI professionale COD: CL017

Tra tutte le domande che ricevo durante le fiere questa è la più frequente, come posso affilare i coltelli che ho a casa ?

Premessa: Un coltello che non taglia, non serve a nessuno, rovina quello che vado a tagliare e soprattutto è pericoloso per le vostre mani.

Gran parte degli infortuni domestici in cucina avvengono perché i coltelli non tagliano, manici privi di protezione, mani unte e bagnate, imperizia e sbadataggine fanno il resto.

Un coltello che ha perso il tagliente presenta una micro bava nel filo della lama, per affilarlo ho due possibilità, questa micro bava o la tolgo o la raddrizzo.

Se porto via la micro bava come fanno gran parte degli affilatore commerciali, sto solo portando via poco per volta del metallo, proprio nella parte tagliente del coltello, prima o poi mi ritrovo con un coltello da buttare perché ha perso la parte tagliente della lama, inoltre avrò modificato la sezione della lama del coltello.

La soluzione quindi è quella di riaffilare il coltello raddrizzando la micro bava. Questa operazione si può fare in diversi modi con altrettante problematiche.

Acciaino lo abbiamo sempre visto usare dal macellaio, nel cassetto di casa dei vostri nonni è sempre esistito. Questo metodo è molto grossolano, ogni volta che appoggio l’acciaino sulla lama, a mano libera purtroppo lo appoggio con angoli sempre diversi, ed è quasi impossibile mantenere lo stesso angolo (ammesso che sia quello corretto) su tutta la lunghezza della lama e su i due lati in maniera simmetrica come in origine. Con il solo risultato di arrotondare il filo e rigare la lama.

Per affilare il coltello potrei utilizzare la mitica pietra o cote, ne esistono di diverse grane, ad olio o ad acqua , in pietra naturale, sintetica, diamantate, ecc.. Il problema è sempre lo stesso, non riesco a mantenere un angolo di affilatura costante su tutta la lama del coltello e su entrambi i lati come è uscito dalla fabbrica. Poi le pietre da affilatura sono costose, si posso rompere e basta poco perché si formi un avvallamento nel piano di affilatura che ne pregiudica l’utilizzo prolungato nel futuro.

Altro metodo per rovinare i coltelli è utilizzare una mola elettrica a secco o carteggiatrice, ecc. Quando vedo delle scintille sulla lama, quello è materiale fuso, circa 600 gradi, in quel momento ho stemperato l’acciaio della lama in quanto ho superato la temperatura di rinvenimento. La lama ha perso la sua durezza originaria, di conseguenza il coltello dovrò affilarlo sempre più spesso e la lama tenderà a consumarsi sul filo.

Il nostro AFFILA COLTELLI professionale COD: CL017 è stato progettato per ravvivare il filo di ogni tipo di coltello da cucina e non, sia a lama liscia che dentata. L’affilatore proposto è finalmente l’attrezzo domestico che permette di avere coltelli sempre affilati, pratico, sicuro, economico e semplice da utilizzare.

-Prima dell’affilatura, la lama del coltello deve essere perfettamente pulita e asciutta.

– Con una mano trattenete l’affilatore su un piano orizzontale e, con l’altra mano, fate scorrere la lama del coltello sulla doppia mola attraverso l’apposita guida, lentamente con leggera pressione verso il basso.

-La lama del coltello va inserita nella doppia fessura del affilatore in maniera ortogonale rispetto al supporto.

-E’ importante far scorrere la lama almeno 10-12 volte, avanti e indietro, coprendo tutta la lunghezza del tagliente seguendo la curvatura della lama.

– Se la lama del coltello da affilare è dentata fate scorre il coltello solo in una direzione ovvero dal manico verso la punta del coltello minimo 10-15 volte.

– Per verificare se il coltello è stato correttamente affilato fate passare il pollice lungo il filo su tutta la lunghezza della lama, non dovreste sentire alcuna bava, in caso contrario ripassate la lama più volte come è stato precedentemente descritto.

-Per le lame particolarmente usurate o sbeccate è necessario invece un trattamento più specifico presso un laboratorio specializzato di coltelleria con utensili meccanici di arrotatura.

– Se accidentalmente avete sporcato la superficie della mola con un coltello non precedentemente pulito è necessario smontare la mola e lavarla sotto il rubinetto con acqua calda e uno spazzolino.

– Per smontare la mola basta capovolgere l’affilatore e premere con un dito verso il basso la mola attraverso la finestra del supporto.

-Per rimontare la mola tenere l’affilatore capovolto, inserire la mola dal basso, premendola contro il supporto nero finche sentite un doppio clik, la mola si aggancia al supporto ad incastro tramite due cerniere.

– La mola contenuta all’interno dell’affilatore dopo decine di passaggi della lama tende ad usurarsi. A forza di affilare l’incavo sulla mola da profilo a V diventa una U a quel punto non tocca più i fianchi della lama è il momento di sostituire la mola.

La mola è un pezzo di ricambio sempre a disposizione del nostro sito: MOLA per Affilacoltelli COD: CL018

 

– Si ricorda che il risultato dell’affilatura dipende soprattutto dalla qualità dell’acciaio utilizzato per costruire la lama del vostro coltello e dai relativi trattamenti termici che ha subito.

– Posso disporre del miglior affilatore del mondo ma la qualità del taglio e la durata del filo dipendono dalla durezza della lama, da cosa vado a tagliare e dalla manutenzione del coltello medesimo.

-In definiva questo esclusivo affilatore per coltelli a differenza del tradizionale acciarino non altera l’originale angolo di incidenza dell’arrotatura della lama. Rispetto ad una ri-affilatura con mola elettrica non correte il rischio di surriscaldare la lama del coltello con conseguente perdita della durezza originaria.

– La doppia mola inclinata è stata appositamente studiata per non portare via parti del filo della lama e affilare anche i coltelli dentati e quelli con lama affilata solo da un lato.

-Il sistema proposto è molto funzionale ed economico, quando avete affilato in casa tre coltelli avete già ripagato l’affilatore senza rovinare i coltelli, e con la massima soddisfazione.

Ora è il momento di dare un taglio definitivo al solito problema “come affilo i miei coltelli

acquista subito il mitico AFFILA COLTELLI professionale COD: CL017 con almeno una MOLA di ricambio COD: CL018

E ’il caso di dire :ora potete ” tagliate felici e contenti” – “Tagliate bene per cucinare meglio”.